L’autostima perduta? Tacchi, rossetto e reggiseno

Quando scende l’autostima, quando ci si sente un po’ giù, consiglio due cose

1)Mettetevi uno dei reggiseni più belli che possedete. Allacciatelo con lentezza davanti allo specchio e datevi il rossetto. Poi ditevi che siete bellissime. Come un mantra…

2) Indossate un bel paio di scarpe col tacco. Il corpo è portato ad avere una postura differente, ci si sente più alte e sexy.

Uscite, fate una piccola passeggiata. Sicure, con un leggero sorriso sulle labbra.

 

 

 

Willy e Lina #30

Ogni riferimento a persone, nomi, fatti è puramente casuale.

With Love.

B.

“Cara Lina, desidero i tuoi piedi.

Sai che li amo tantissimo?

In questo istante ti immagino mentre seduta su una poltrona nuda, me li appoggi sulle spalle.

Mi accarezzi il collo e sento il tuo profumo.

Tu te lo spruzzi sempre sulla caviglia. Te la vorrei afferrare, baciare, leccare, mordere.

Quando torno ti porterò una catena: dovrai avvolgerla attorno al piede. E lo affonderò sulle mie labbra, intrufolandomi con la lingua come per slegarti.

Pensarti mi eccita e mi ristora da tutta la pesantezza di questa giornata.

Ti amo.

Tuo Willy”

 

tumblr_nxlgrl3YAh1ukjia0o1_500

Il collant e le sue eccitanti cuciture

Lo spot sui collant senza cuciture mi ha fatto riflettere.

Per me quella linea scura che dalla cintura, a metà del ventre scorre dritta, scende giù, passa tra le grandi labbra, tra i glutei e arriva fino al coccige è invece molto eccitante.

Come se fosse un disegno dell’amato che con un dito o un gessetto tracciasse una “U”del suo mondo.

The new spot on “seamless pantyhose” made me think.

In my opinion the dark line from the belt, half of the abdomen that flows straight, falls down, passes between the labia, between the buttocks and goes up to the coccyx is very exciting.

As if it were a drawing of the lover that with a finger or a piece of chalk would design a “U” of woman world.

 

tumblr_n0tzw1yD1Q1qmtcaqo1_1280

 

 

Elogio della caviglia

La caviglia delle donne: da stringere, mordere, baciare, accarezzare.

Soffermarsi, prima di scendere con la lingua sul collo del piede e poi sull’alluce.

Penso che la caviglia sia come un polso. A volte da bloccare, da aprire. Poi guardare le linee che portano all’ origine del mondo e perdersi.

Cingiamola con un nastro, con una catena, con il cinturino della decolleté e offriamola agli occhi e alle labbra del nostro amante.

The ankle of women:  shaking , biting, kissing, caressing .

Pausing , before going down with the tongue over the instep and then on the big toe .

I think the ankle is like the wrist . Try to block it  and open it. Then look at the lines leading to the vagina and get lost .

Clasp it with a belt , with a chain, with the strap neckline and offer it at the lips of your lover.

tumblr_mi0ulisr8e1qe8lnho1_500

Il lubrificante sulla scarpa rossa

Pochi sanno che esistono lubrificanti che riproducono l’aspetto del liquido seminale.

Pochi sanno che esistono lubrificanti in polvere: diluendone un cucchiaino nell’acqua, diventano fluidi e agevolano la penetrazione.

 

Quando l’uomo eiacula, se è fantasioso, lo fa in qualsiasi parte del corpo.

Nel caso dell’immagine sottostante, subito dopo, massaggiatevi le caviglie,  raccogliete le gocce con le dita e passatevele sulle labbra.

Few people know that there are lubricants that mimic the appearance of sperm.

Few people know that there are lubricants in powder diluting a teaspoon in water, become fluid and facilitate penetration.

 

When the man ejaculates, it is fanciful, it does so in any part of the body.

In the case of the image below, immediately after, massaggiatevi ankles, pick up the drops with your fingers and put them on the lips.

 

scarpe rosse

(source: yourclassyslut)