Simon e Stella #20

Ogni riferimento a persone, nomi, fatti è puramente casuale.

With Love.

B.

“Caro Simon, ti scrivo da questa camera di albergo. Sono sola, mi sento sola, ti vorrei qui, ma tu non ci sei. E non tornerai. Cerco di non pensare, non ho voglia di altri uomini, di fare sesso con chi non mi fa godere quanto te.

E non tornerai. Dicono che il tempo aiuti. Ma dov’è questa mano? Il pensiero di non poterti respirare, di avere solo immagini e non carne, mi fa stare male. E in questo letto sono senza le tue braccia, la tua bocca, il tuo corpo”

 

“Cara Stella, ti scrivo mentre guardo il fiume. Sono solo, mi sento solo, ti vorrei qui, ma tu non ci sei. E non tornerai.

Cerco di non pensare, non ho voglia di altre donne, di fare sesso con chi non mi fa godere quanto te.

E non tornerai. Dicono che il tempo aiuti. Ma dov’è questa mano? Il pensiero di non poterti respirare, di avere solo immagini e non carne, mi fa stare male. E su questo fiume sono senza le tue braccia, la tua bocca, il tuo corpo”

tumblr_nvaqhc66T21t043b4o1_1280

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...