Charly e Doris #9

Ogni riferimento a persone, nomi, fatti è puramente casuale.

With Love.

B.

“Scriverò una lettera a Charly”

“Doris, scrivergli? Prova a parlargli”

“Non riesco, don”

“Piangerai, vero?”

“Sì, don. Ma devo farlo. Sarà una lettera d’amore. D’amore per lui e per me stessa”

“Doris, mi meraviglio che tu sia stata tutti questi mesi in silenzio. E’ la paura che frena. Ma non puoi andare avanti così. Bisogna volersi bene. Ricordatelo.”

“Farà male. Molto male. Ma qualcosa deve cambiare. Non mi chiede mai come sto, non mi dice mai se mi pensa, come va il lavoro. Mi devo accontentare di briciole?”

“Così ti voglio. E basta piangere. Anche se penso che Charly abbia serie difficoltà a relazionarsi.”

“Don, ne ho più io che mi accontento di un uomo che non c’è.”

“Doris, quando scriverai, fallo a biro, lascia cadere le lacrime sulla carta, metti la busta indirizzata a te stessa. Poi spedisci. Sarà una delle lettere più belle.”

(ph. Helmut Newton)

newtonocchio

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...