Il tocco e le labbra liscie

I polpastrelli sono sensibilissimi. Dico sempre che bisogna tornare ad accarezzare in modo lento, delicato, come un soffio. C’è sempre tempo per stringere e per penetrare.

Anche nella vulva bisogna scoprire, chiudere gli occhi e lasciare che l’amante “disegni” forme a otto, piccole curve sulle grandi e piccole labbra. Abbandonarsi al tocco, all’esplorazione.

Elogio della lentezza e dell’eccitazione.

The fingertips are very sensitive. I always say that you have to go to fondle in a slow, delicate way like a breath. There is always time to squeeze and penetrate.

The vulva must be discovered so close your eyes and let the lover “drawings” eight forms, small curves on the labia. Surrendering by the touch and the  exploration.

In praise of slowness and excitement.

tumblr_n96kntbKyn1rzgx44o1_500

One thought on “Il tocco e le labbra liscie

  1. Chi non apprezza la lentezza non ha capito la bellezza dell’amore. Come un ingordo che mangia voracemente non apprezzando sapori e odori, lo stesso un amante senza questi apprezzamenti al suo “arrivo” la sua donna è ancora alla “stazione di partenza”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...