Alle donne con i capelli lunghi, piace così

Avere i capelli lunghi. Farsi le trecce. Sbatterle come una frusta sul corpo dell’amante. Poi girarsi.

Dare all’uomo il senso del dominio, dell’essere la sua cavallina imbizzarrita e farsi afferrare la chioma.

I capelli sciolti sono molto sensuali  ma, amiche, qualche volta provate a legarli.

Having long hair. Making braids. Beat them like a whip on the body. Then turn around.

Give the man a sense of domination, being his runaway horse and get grab his hair.

The loose hair are very sensual, but sometimes  try to bind them.

trecce

 

Unknown photographer

3 thoughts on “Alle donne con i capelli lunghi, piace così

  1. Da uomo non considero la mia amante a livello di “cavallina” ma come compagna di un gesto di amore e di alta sensualità, il degrado nell’essere assimilate ad un animale può essere l’inizio di degradi ben più consistenti.
    Fare l’amore (non scopare) è l’unione di due corpi che voglio trasformarsi in uno solo in sintonia con l’animo di ciascuno.
    Considerare l’atto come un gioco fra due persone e non solamente fra due corpi lo può elevare a grandi piaceri e a altrettanti grandi sentimenti.
    Il consenso reciproco alla pari può portare ad evoluzioni dell’atto facendolo diventare partecipe di ogni parte dei due corpi, il degrado crea uno che comanda e una altro che ubbidisce, la mancanza del consenso reciproco e della parità crea uno scompenso foriero di evoluzione molto negativi.

    • Gentile Francesco, grazie della sua considerazione. Concordo in parte con quello che scrive e mi perdoni se ho usato un eufemismo animalesco, ma non certo offensivo, che comunque ho virgolettato. Se mi consente, anche con la persona con cui si provano forti sentimenti il sesso rimane sesso. Attimi in cui il cuore si trasforma in carne. Sono momenti di estasi e non credo proprio di degrado. Inoltre fare l’amore – mai utilizzato il termine “scopare” – non comporta scambi di fluidi, di odori, di sguardi, di carezze, di morsi e tutto ciò che avvolge l’altro e gli/le dà piacere? Infine lei mi parla di mancanza di consenso reciproco. Da sempre, una delle dinamiche più diffuse è proprio il dominio e la sottomissione del/della partner. Se ci pensa, la consueta posizione del Missionario, praticata anche con trasporto amoroso, mi dà ragione. Cordialmente, Bettina

      • Carissima Bettina, intanto grazie per la risposta.
        La mia età che è vicina ai settantanni, grazie al cielo portati molto bene sia fisicamente che intellettualmente, con una leggera pinguedine, mi ha fatto avere anche una vita sessuale abbastanza avvincente e plurima.
        Sarà per il mio concetto di parità e reciproco consenso, sempre perseguito, che non apprezzo la posizione del missionario, facendomi prediligere invece altre dove l’azione della coppia possa essere reciprocamente attuata, dove la reciproca fantasia sia l’unica padrona assoluta di entrambi.
        Apprezzo primariamente di dedicarmi al godimento della mia compagna, facendola riscaldare con l’uso abbinato della lingua e delle mani, portandola possibilmente diverse volte all’acme.
        Questo perché ho abbinato la perfetta conoscenza dei processi fisici, che stanno alla base di ogni rapporto sessuale, quindi anche la diversa capacità di eccitazione che è minore nella donna, col rapporto nella sua interezza.
        Dato che la mia compagna la ritengo importante altrettanto quanto me, mi adopero affinché questa lentezza possa essere compensata da una maggiore e prolungata attenzione iniziale nei suoi riguardi.
        Ritengo meravigliosa la contemporaneità di due corpi che siano attori, meglio se fantasiosi, di un rapporto che fa di loro il principale motore della vita in tutto il mondo.
        Per descrivere questo modo di pensare e di agire mi sono attivato nel a scrivere tre racconti che non hanno avuto ancora l’attenzione di una pubblicazione, rimarranno come parte della mia storia.
        Con il rinnovato piace di leggerla e di scriverle, la saluto con piacere.
        Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...